Caro-nozze, matrimonio +40% in 7 anni

ANSA.it – Quel ‘si” del giorno del matrimonio, pronunciato a voce alta o titubante, resta ancora oggi un sì fatidico, ma è ‘un si” sempre più costoso: oggi un matrimonio ‘normale’, che cioé non comprenda esagerazioni, costa non meno di 27.000 euro, 40% in più rispetto al 2001. Ma, per chi non si accontenta e punta ad uno sposalizio da star hollywoodiane, si può arrivare a spendere fino ad un massimo di 47.910 euro. Le cifre provengono da un’indagine condotta dall’osservatorio nazionale di Federconsumatori, che – a ridosso della “stagione dei matrimoni” – ha calcolato “le principali voci di spesa necessarie”, appunto, per sposarsi. “Una cerimonia ben fatta, niente di esagerato, un matrimonio nella norma, un ottimo pranzo, un bel vestito – fa sapere Federconsumatori – può costare circa 27.000”, contro i 19.527 euro di sette anni fa.

La spesa più consistente riguarda il pranzo nuziale. Certo dipende dal numero degli invitati e delle portate, ma anche dall’utilizzo di cibi ricercati e dalla tipologia del ristorante. Ma, per festeggiare intorno alla tavola con parenti, amici e conoscenti bisogna sborsare circa 10.000 euro. In questo caso l’ incremento è del 33% rispetto al 2001, quando in media lo stesso pranzo costava 7500 euro. Una vera stangata è la torta nuziale, quella con i tradizionali sposini in plastica posti in cima ai diversi piani di dolce. Il costo era di 200 euro: ora va da un minimo di 300 ad un massimo di 600 euro. I protagonisti del matrimonio sono i due sposi e, indirettamente, anche i loro abiti. Ma, contrariamente a quanto si pensi, anche quello maschile ha iniziato a fare concorrenza, almeno per il costo, a quello della sposa: la donna spende da un minimo di 2.500 euro fino a 5.000 euro per veli e ricami. Ma l’uomo non spende molto meno. Un abito maschile può arrivare fino a 2.000 euro e a questo vanno aggiunti altri 250 euro per le scarpe. C’é poi l’intimo, che è un must: l’uomo spende tra le 80 e i 120 euro, mentre prime ne spendeva 55; la sposina investe invece in lingerie tra i 200 e i 500 euro. Ma per un matrimonio che si rispetti non si può fare a meno delle foto e delle riprese video, della musica in sala e delle bomboniere, del bouquet e dell’addobbo floreale, ma soprattutto delle fedi.

L’aumento sui mercati del prezzo dell’oro si ripercuote anche sul fatidico sì: ora per un paio di fedi si spende da un minimo di 400 ad un massimo di 1.000 euro (contro i 350 euro del 2001). Il rincaro maggiore l’ha però registrata la musica: il sottofondo per il pranzo e per la cerimonia religiosa é passato da 500 euro di sette anni fa ai minimo 1.000 attuali. Ma si può arrivare a sborsare anche 1.800 euro (ai quali vanno aggiunti i diritti della Siae, tra i 150 e i 300 euro). Se per le bomboniere si può spendere tra i 1.200 e i 2.500 euro, per video e foto si arriva a spendere dai 3.500 ai 5.000 euro: 1.500 per il filmino su dvd e 3.500 per le immagini artistiche inserite nel classico album in pelle. Ma un altro attentato al portafoglio è l’addobbo floreale per l’addobbo della chiesa (da 400 a 1.000 euro) per l’auto(da 100 a 150 euro) per il ricevimento (da 500 a 1.200 euro) e per il bouquet (tra 150 e 500 euro) che viene tradizionalmente lanciato per essere afferrato da chi è ancora in cerca di marito. Alla fine per gli sposini non resta che la fuga. Ma anche per quello devono far ricorso al conto in banca. L’auto in affitto costa infatti tra le 700 e i 1.200 euro (contro i 500 del 2001) mentre per partire in viaggio di nozze (che prima costava 2.000 euro) bisogna mettere in conto una spesa che va dai 3.000 ai 5.000 euro.

Powered by ScribeFire.

Informazioni su Vittoria

wife, mother of three, science teacher
Questa voce è stata pubblicata in coppia&famiglia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Scrivi il tuo commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...