L’amore di ogni giorno

[I coniugi cristiani] non devono però dimenticare che il segreto della felicità coniugale è racchiuso nelle cose quotidiane e non in fantasticherie. Consiste nello scoprire la gioia intima del ritorno al focolare, nell’incontro affettuoso coi figli; nel lavoro di ogni giorno a cui collabora tutta la famiglia; nel buon umore dinanzi alle difficoltà, che vanno affrontate con spirito sportivo. (Colloqui, 91 )

 

Perché il matrimonio conservi sempre lo slancio e la freschezza iniziali, moglie e marito devono cercare di rinnovare il loro amore giorno per giorno, con il sacrificio, con il sorriso e anche con un po’ di furbizia. Se il marito torna a casa dal lavoro stanco e la moglie si mette a parlare senza misura, raccontando tutto quello che secondo lei va male, è forse strano che il marito finisca per perdere la pazienza? (Colloqui, 107)

 

Voi donne avete il dovere di essere attraenti, come quando eravate fidanzate; è un dovere di giustizia, perché appartenete a vostro marito. E i mariti non devono dimenticare che appartengono alle loro mogli e che hanno l’obbligo di essere per tutta la vita affettuosi come quando erano fidanzati. (E’ Gesù che passa, 26)

 

da http://www.josemariaescriva.info/docs/novenafamiglie.pdf